FIBRE TESSILI
Home Fibre Tessili
FIBRE TESSILI

Le fibre tessili sono quelle sostanze  di origine naturale o artificiale dai quali è possibile ricavare, con il processo della filatura, un prodotto sottile, flessibile, omogeneo e resistente. La filatura ci permette di avere un FILO o un FILATO.

Il FILO è costituito dai filamenti continui di lunghezza illimitata (fibre artificiali, seta, nylon)

Il FILATO è costituito da fibre discontinue, corte unite tra loro con una torsione  (lana, cotone).

Le fibre si dividono in :

NATURALI

 

TECNOFIBRE

 

vegetale

Cotone, lino, juta, canapa, cocco, agave

artificiali

Polimeri naturali, cellulosa, gomma

animale

Lana, seta

sintetiche

Dalla raffinazione degli idrocarburi, PET

minerale

Amianto, fibra di vetro

 

 

 

L’industria tessile si occupa di trasformare le fibre infili, filati e tessuti.

I tessuti si ottengono intrecciando fra loro i filati con il TELAIO. Le operazioni di tessitura si basano sulla formazione dell’ORDITO (messa in tensione dei fili di base, distanziati  e paralleli fra loro) sul quale si produce l’ARMATURA (che si ottiene facendo scorrere un filo continuo detto TRAMA alternativamente sopra e sotto l’ordito).

PROPRIETÀ DELLE FIBRE TESSILI

Le fibre tessili, anche se di origine diversa, hanno alcune proprietà comuni.

PROPRIETÀ FISICHE

Permeabilità all’aria o al vapore d’acqua: facilità con cui l’aria o il vapore attraversa il materiale

Coibenza termica: capacità di fungere da isolante termico.

Igroscopicità: capacità di assorbire l’umidità e incorporarla.

Inoltre le fibre tessili sono solide a temperatura ambiente, hanno una bassa densità, cioè sono leggere.

 

PROPRIETÀ MECCANICHE

Resistenza alla trazione

Tenacità: resistenza alla rottura

Elasticità: se deformate, tendono nuovamente ad assumere la forma e le dimensioni iniziali.

 

PROPRIETÀ TECNOLOGICHE

Duttilità: posssono essere facilmente ridotte in fili sottili

Facili da lavorare: possono essere trasformati in capi di vestiario

 
Webmaster Maria Grazia Russo